Ecografia Mammaria

La mammografia è una tecnica radiologica che permette lo studio accurato delle mammelle, garantendo la possibilità di individuare precocemente eventuali lesioni e anomalie anche di piccole dimensioni. E’ utile anche per riscontrare le microcalcificazioni.

L'esame Mammografico

Consente di individuare un tumore in fase precoce, cioè quando le dimensioni sono molto piccole e perciò sono minori le possibilità di individuarlo tramite le palpazioni. E’ utile che i controlli strumentali siano periodici e non saltuari. La mammografia utilizza raggi X. Questo esame non necessita di alcuna preparazione: non vengono somministrati farmaci e non è richiesto il digiuno. L’esame normalmente non è doloroso e per questo motivo non viene effettuata alcuna forma di anestesia. La durata è di circa 10 minuti. La periodicità tra un controllo ed un altro varia da 12 a 18 mesi.

Eventuali Controindicazioni

Nelle donne in età fertile l’esame deve essere esguito nella prima metà del ciclo, periodo in cui il seno è meno teso e quindi più facilmente comprimibile. L’esame è controindicato nelle donne in stato di gravidanza, soprattutto durante i primi tre mesi di gestazione. Nelle donne in fase post-menopausale è generalmente possibile eseguire l’indagine in qualunque momento.

Prenota ora la tua mammografia.

Vuoi prenotare un servizio diagnostico?

Richiedi un appuntamento

Prof. Stefano Folzani
Medico chirurgo Specialista in Radiologia
e Diagnostica per immagini
Docente Aggregato Università del Molise
Facoltà di Medicina